Sei anche tu un’appassionata/o dei nostri gioielli BLOOBLOOD? E allora certamente saprai che ogni pezzo è realizzato con Cubic irconia e Argento 925.

Scopri di più

L’argento è un materiale perfetto per realizzare un gioiello: è luminoso, elegante e anallergico. Tuttavia, come tutti i metalli, ogni tanto va pulito e allora sorge la domanda: come posso pulire l’argento, senza rovinarlo?

In questo articolo ti mostrerò alcune tecniche per mantenere sempre belli e lucenti i tuoi gioielli BLOOBLOOD in argento…si ma solo quelli in argento, perché ti ricordo che BLOOBLOOD ha creato anche un’elegante linea in oro. Se ancora non lo hai fatto, scoprila subito!

Perché l’argento annerisce?

I nostri gioielli BLOOBLOOD non anneriscono, grazie alla qualità del metallo con cui sono realizzati. Tuttavia, chi di noi, non ha in casa dell’argento annerito? Scopriamo perché si crea questa fastidiosa patina sui nostri oggetti in argento e come eliminarla.

Il processo per cui l’argento tende a scurirsi, si definisce ossidazione e dipende molto dai materiali che costituiscono il metallo. Per rendere l’argento più resistente, viene fuso con altri metalli.

La causa di annerimento risiede quindi proprio in questi metalli con cui l’argento fa lega (spesso rame), che danno inizio al processo ossidativo e quindi alla creazione della patina scura.

Ma non preoccuparti! Rimuovere questo strato scuro è più semplice di quello che credi!

Quali sono i metodi più efficaci per pulire l’argento?

Ci sono moltissimi metodi per pulire questo metallo così lucente. In questo articoli ne vedremo alcuni dei più efficaci e soprattutto naturali.

Il Limone

Il succo di questo frutto, non è solo ottimo come fonte di vitamina C, lo è anche per pulire l’argento,senza rovinarlo. Come fare? Basta prendere il succo di un limone e versarlo sui propri gioielli in argento, da pulire.

Con un panno poi, strofina delicatamente, aiutandoti con un panno morbido. Vedrai che piano piano la parte ossidata andrà via come per magia!

Sciacqua poi il tutto sotto l’acqua corrente e asciuga con un panno.

Vedrai come brillerà il tuo gioiello!

 

Scopri di più

Il dentifricio

Anche il dentifricio è un ottimo rimedio per pulire l’argento, quindi armati di spazzolino e iniziamo la pulitura.

Metti un pò di dentifricio sul tuo spazzolino, con setole rigorosamente morbide, non vogliamo che l’argento e gli splendidi Cubic Zirconia si rovinino!

Spazzola in maniera delicata il tuo gioiello BLOOBLOOD in argento.

Una volta terminato, risciacqua e asciuga con un panno morbido. Il tuo gioiello tornerà a brillare come la prima volta!

Il Bicarbonato

Il terzo consiglio che ti do, è il bicarbonato di sodio.

Porta ad ebollizione un pò d’acqua all’interno di una pentola. Una volta portata ad ebollizione l’acqua, togli la pentola dal fuoco e aggiungi dai 2 ai 5 cucchiai di bicarbonato, mescolando accuratamente.

A questo punto, prendi una ciotola e fodera il suo interno con della carta stagnola. Versa ora il composto di acqua e bicarbonato all’interno della ciotola rivestita di alluminio. Metti all’interno della ciotola anche i tuoi gioielli in argento e attendi circa un’ora.

Fatto questo, tira fuori dall’acqua i gioielli e passaci sopra del bicarbonato, strofinando delicatamente con un panno morbido.

Sciacqua con acqua corrente e asciuga.

Vedrai che i tuoi gioielli in argento ora perfettamente puliti e brillanti!

La birra

Gli amanti di questa bevanda forse inorridiranno, ma la birra può essere davvero molto efficace per la pulizia dei gioielli in argento ossidati. Come fare per pulire i gioielli con la birra?

Riempi una ciotola, o magari, per rimanere in tema, un boccale… con della birra e immergi i tuoi gioielli e lasciandoli in immersione per una notte. Il giorno dopo, sciacqua tutto e asciuga con un panno morbido.

La birra scioglierà tutto l’ossido del tuo argento, donandogli una lucentezza incredibile.

Scopri di più

4 Consigli per non far annerire l’argento

Come ti ho detto prima, i gioielli in argento possono ossidarsi a causa di alcuni materiali con cui l’argento può essere legato. Tuttavia ci sono dei consigli che ti posso dare per fare in modo che i tuoi gioielli non rischino di annerirsi.

  • Non mettere a contatto i tuoi gioielli con creme, lacche, profumi.
  • Fai attenzione all’acqua, soprattutto se clorata (piscine, terme etc.). Il cloro infatti può rovinare l’argento.
  • Non  mettere mai a contatto l’argento con l’alcol, poiché può intaccare la sua lucentezza
  • Quando non indossi i tuoi gioielli, proteggili dall’aria, riponendoli nella loro confezione.

Questi sono alcuni piccoli accorgimenti che puoi avere per mantenere inalterata nel tempo la brillantezza e la lucentezza del tuo gioiello in argento.

La cura dei nostri gioielli è fondamentale per donare loro longevità e bellezza.

Splendi con BLOOBLOOD Milano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *